Pesci facili da cucinare?

Pesci facili da cucinare?

Sapete quali sono i pesci più facili da cucinare?

I pesci più facili da cucinare, ricchi di proteine e tendenzialmente magri, sono il pesce spada, lo squalo (verdesca, smeriglio, palombo ecc) e il filetto di tonno (anche quello in scatola). Tuttavia, trovandosi in cima alla catena alimentare dell’ambiente acquatico, tendono ad accumulare nelle carni quantità importanti di sostanze tossiche.

Altri pesci magri, ma più sicuri e per questo consumabili con maggior tranquillità, sono il merluzzo, la sogliola, il nasello, la trota e l’orata; richiedono senz’altro più maestria nella pulizia e nella cottura ma è sufficiente poca esperienza.

Richiede la stessa manodopera il “leader” indiscusso della categoria “pesci salutari della dieta Mediterranea”: il pesce azzurro. E’ saporito, costa poco e presenta concentrazioni invidiabili di omega 3, fosforo, iodio e ferro. Per questo motivo, il pesce azzurro può costituire il piatto forte delle nostre tavole anche in tre o al massimo quattro occasioni settimanali.

Il consumo di alici e sardine andrebbe ridotto al minimo se si soffre di gotta, in quanto trattasi di alimenti ad alto contenuto di purine.

 

Fonte https://www.my-personaltrainer.it/nutrizione/pesce-migliore.html

close

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Phone: 0372432020
Via dei Fornacia 4
Italia 26100 Cremona
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: